sabato 14 maggio 2016

LA NOTIZIA DEL COINVOLGIMENTO DELL'ARABIA SAUDITA E' SOLO UN MODO PER COPRIRE LE RESPONSABILITA' DEL MOSSAD



Secondo Walt Peretto, autore e psicologo socio-politico americano il Mossad sta cercando di coprire le sue tracce come il vero autore dell'11 settembre 2001 attraverso la pubblicazione di un rapporto del Congresso che sostiene il coinvolgimento dell'Arabia Saudita.

John Lehman che ha servito come segretario US Navy nell'amministrazione Reagan ha detto in un'intervista che la monarchia saudita ha fornito supporto ai 19 dirottatori che hanno effettuato gli attacchi terroristici.
''Questo dimostra che 15 anni dopo il delitto i responsabili ed il loro lacche' ben pagati sono ancora coperti e distolgono l'attenzione della prova che dimostra al di la' di ogni ragionevole dubbio, che l'11/09 era un'operazione dei servizi d'intelligence transnazionali per conto del sistema bancario internazionale, la comunita' finanziaria e le loro marionette nel governo americano
Il Mossad ed i servizi segreti occidentali sono stati i progettisti chiave degli attacchi mortali che hanno ucciso circa 3000 americani.
Quanti sauditi sono stati arrestati o detenuti per i fatti dell'11/09? Nessuno.
Quanti agenti del Mossad sono stati arrestati o detenuti per l'11/09 dalla polizia locale che non era a conoscenza della partecipazione in questo crimine? Dozzine!''

Fonte :

http://nomassoneriamacerata.blogspot.it/

http://www.presstv.com/Detail/2016/05/12/465281/Israel-911-Mossad-Saudi-Peretto

Nessun commento:

Posta un commento